BICICLETTE

BICICLETTE


Biciclette, biciclette e ancora biciclette. Da città, da viaggio, per esplorazioni e per gitarelle. Per chi vuole essere intermodale e per chi non vede l'ora di partire per il grande viaggio della propria vita o anche solo per andare al parco a sgranchirsi le gambe.

Qui potete trovare una selezione di modelli effettuata dalla redazione di bikeitalia.it: solamente prodotti che abbiamo testato direttamente o che vorremmo al più presto inserire all'interno della nostra collezione.

Abbiamo suddiviso le biciclette sulla base della loro principale destinazione d'uso, anche se sappiamo benissimo che si può viaggiare anche con una pieghevole e che una Fat Bike può essere utilizzata anche in città. Quindi:

Biciclette da cicloturismo sono dei mezzi pensati per il viaggio, ma ve le spiegheremo meglio nella sezione corrispondente.

Biciclette da città: sono quelle bici per affrontare i "logorio quotidiano della vita moderna", adatte all'intermodalità e ai percorsi del bike to work, resistenti alle condizioni atmosferiche più avverse e alla mancanza cronica di manutenzione.

Mountain bike rigide, front o full suspension, ovvero quello che serve per abbandonare la strada e lanciarsi in percorsi dove l'asfalto è un miraggio indesiderato.

Biciclette da corsa: quello che serve per muoversi in velocità su strade asfaltate.

Biciclette da ciclocross/gravel: sono biciclette pensate per coniugare velocità e fondo sconnesso. 

Biciclette a scatto fisso/pista: senza freni, senza cambio e, soprattutto, a ruota libera. Stiamo parlando di mezzi che rappresentano l'essenza stessa della bicicletta.

Fat Bike: biciclette pensate per chi non conosce la parola "ostacolo". Le gomme grasse sono pensate per muoversi con agilità anche sulle superfici morbide come neve e sabbia o per chi vuole avere sempre il controllo della situazione.

Biciclette pieghevoli: lo strumento perfetto per l'intermodalità. Sono biciclette che, all'occorrenza, diventano grandi come un bagaglio qualsiasi e possono essere caricate senza difficoltà sul treno, sull'autobus o nel bagagliaio dell'auto.

Cargo Bike: biciclette da carico, pensate per chi vuole portare i bambini a scuola o trasportare carichi ingombranti. Insomma per tutti coloro che pensano che si sono stufati di pagare bollo, benzina, assicurazione, parcheggio, etc. etc.